La Cna comunale di Modica e alcuni titolari delle licenze taxi sono stati ricevuti dal sindaco, Ignazio Abbate. La Cna era rappresentata dal funzionario della sede comunale Tonino Garofalo. Al sindaco sono stati presentati i componenti del gruppo Taxi di Modica, tutti associati alla Cna. Il gruppo si è costituito dopo una serie di incontri con tutti gli operatori taxi.

“Pare che ogni cosa che riguarda la città di Vittoria sia sempre carica di intoppi, inciampi o incagli. Prima di Natale la nostra organizzazione aveva manifestato soddisfazione per la deliberazione della Giunta regionale che riconosceva alcune aree di Vittoria come Zona economica speciale.

Il successo del riconoscimento della Zes (ottenuto anche grazie al sostegno di alcuni parlamentari regionali: on. Nello Dipasquale e on. Stefania Campo) va accompagnato da altre misure a supporto della nostra economia. Il Piano di sviluppo rurale (Psr) ci   dice che il territorio di Vittoria è un’area rurale ad agricoltura intensiva, cioè una  macro area B.

Il presidente della Cna territoriale di Ragusa, Giuseppe Santocono, e il responsabile regionale Cna Installazione e impianti, Vittorio Schininà, esprimono il loro stupore e la loro protesta per la scelta adottata dalla commissione Bilancio del Senato che ha reintrodotto, dopo averlo abrogato qualche ora prima, lo sconto in fattura per i lavori condominiali di valore superiore a 200mila euro che beneficiano di ecobonus.

Palazzo Bruno di Belmonte ha ospitato un incontro tra il sindaco Pierenzo Muraglie, con il rup Salvatore Nigito da un lato e la Cna di Ispica rappresentata dal presidente Tonino Cafisi, con il responsabile Carmelo Caccamo e Pietro Canto dall’altro.