Il rinnovo dell’albo delle imprese di fiducia del Comune è un atto non più rinviabile per le numerose attività che operano nel territorio. E’ questa l’esigenza venuta fuori dal confronto tra il direttivo della Cna comunale di Vittoria e gli assessori Paolo Nicastro (Lavori pubblici) e Alfredo Vinciguerra (Cottimi e manutenzioni).

Contenitori dei rifiuti posizionati a due passi dallo stallo per i taxi. Accade a Ragusa Ibla, in piena piazza Duomo. Una situazione paradossale, una vera e propria indecenza sia per l’operatore quanto per i turisti che, nella maggior parte dei casi, sono costretti a scansare i rifiuti per salire all’interno del taxi. Per non parlare del cattivo odore che, certo, non garantisce una bella figura all’intera città.

Il bilancio d’esercizio è l’insieme dei documenti contabili che un’impresa deve redigere periodicamente, ai sensi di legge. Questo documento contiene tutte le informazioni necessarie alla banca per valutare durante l’istruttoria tutti i parametri di solidità finanziarie e patrimoniale e la capacità di rimborso in caso di default.

“Patrimonio nel degrado e restauratori in grande affanno”. Nella Sicilia ricca di beni culturali accade anche questo: il 26,4%, cioè un quarto di quella che è l’intera risorsa nazionale, versa nel totale abbandono. La Cna denuncia assenza di manutenzione e conservazione e inadeguate politiche di valorizzazione e fruizione.

La Cna comunale di Vittoria ha diffuso la seguente riflessione, firmata dal presidente Rocco Candiano e dal responsabile organizzativo Giorgio Stracquadanio, a commento del grave episodio verificatosi in queste ultime ore: