Professioni

Il coordinamento cittadino della Cna di Comiso ha incontrato l’amministrazione comunale. L’incontro si è tenuto nella sede dell’associazione in via Generale Girlando e vi hanno partecipato il sindaco Maria Rita Schembari con gli assessori Giovanni Caggia, Roberto Cassibba, Manuela Pepi e Biagio Vittoria.

Programmare e realizzare gli interventi che si rendono necessari per migliorare la rete viaria interna e quella diretta all'esterno verso la viabilità regionale e nazionale principale. Contrastare il dumping con una serie di normative che limitino l’invasione delle imprese estere che possono contare su un costo del lavoro molto più basso che in Italia rischia in tal modo di drogare il mercato.

Lunedì 15 ottobre, a Ragusa, nella sala conferenze Cna “Pippo Tumino”, in via Psaumida 38, con inizio alle 10, è in programma la “Giornata del Benessere”, promossa ed organizzata da Cna Sicilia e dalla competente Unione. Sarà presentata la proposta di disegno di legge regionale che ha l’obiettivo di mettere ordine e disciplinare l’attività di acconciatore ed estetista.

“Trasporto merci conto terzi fra criticità e opportunità”. E’ questo il tema dell’assemblea territoriale promossa dalla Cna Fita territoriale di Ragusa in programma sabato 13 ottobre a partire dalle 9,30. L’appuntamento si terrà nei locali dell’officina Peluso in via delle Industrie 2, all'interno della zona Asi Modica Pozzallo. Di rilievo il parterre dei relatori.

Il percorso formativo si prefigge lo scopo di accrescere la professionalità dell’operatore ed assolvere gli obblighi di formazione.

Il corso sarà strutturato in tre moduli (giuridico normativo, tecnico e pratico ) per le seguenti mansioni professionali:

Fare conoscere gli antichi mestieri e le nuove professioni alle giovani generazioni. E’ questo il senso di un progetto, curato dalle docenti Giusi Guastella e Daniela Conti, a cui ha partecipato la Cna comunale di Ragusa accogliendo l’invito dell’istituto comprensivo Vann’Antò presieduto dal dirigente scolastico Rosario Pitrolo.

“Siamo preoccupati per la facilità con la quale su internet si possono ordinare prodotti, il cui acquisto è subordinato al possesso di determinati requisiti”. I vertici di Cna Installazione e Impianti Sicilia denunciano la totale e colpevole assenza di controlli nel web, così come dimostrato da Striscia la Notizia, rispetto alla questione legata ai gas refrigeranti.

Anche a Modica è stata scelta la panificazione festiva. Con l'emissione di una apposita ordinanza, il sindaco Ignazio Abbate, nei giorni scorsi, ha autorizzato la turnazione delle attività di panificazione nelle domeniche e nei giorni festivi, su tutto il territorio comunale, così come previsto dal comma 4 art. 2 del decreto assessoriale sulla panificazione.

Anche la Cna Fita territoriale di Ragusa lancia l’allarme: il Governo e la politica blocchino il tentativo di apertura indiscriminata del territorio nazionale ai vettori esteri che praticano forme di concorrenza sleale nei confronti degli autotrasportatori italiani.